Da marzo 2020 il termine inglese “Smartworking”, spesso scritto anche nella forma staccata “Smart Working”, è entrato definitivamente nel nostro lessico per indicare una nuova metodologia che rende molto flessibile il lavoro.

Quello che si tradurrebbe in italiano in lavoro intelligente nelle nostre leggi viene chiamato Lavoro Agile e già da diversi anni viene promosso per generare benefici economici e ambientali.

Come ogni innovazione, anche lo Smartworking ha pro e contro che possono essere di carattere generale e personale.

Cerchiamo di vedere i punti a favore, quelli contro e gli strumenti che possono semplificare la gestione delle attività da remoto.

 

Smartworking e casa: la gestione degli spazi e degli orari

La prima grande rivoluzione portata dal Lavoro Agile è proprio la possibilità di operare da casa o da qualunque altro luogo fuori dalla propria azienda o dal proprio ufficio.

Non solo lo smart worker può scegliere da dove lavorare, ma anche quali orari dedicare al lavoro.

Il dove e il quando sono fattori determinanti per differenziare lo Smart Working dal telelavoro. Nel primo caso il lavoratore decide il proprio luogo di lavoro da remoto e può cambiarlo, così come può gestire il tempo da investire nell’attività lavorativa facendola conciliare con gli altri impegni quotidiani. Il secondo è semplicemente la traslazione del lavoro dalla sede ordinaria a una specifica fuori dall’azienda e gli orari devono essere messi nero su bianco.

Fatta questa doverosa precisazione, dobbiamo prendere in considerazione i vantaggi e gli svantaggi di chi deve organizzare il lavoro dentro le mura domestiche.

Vantaggi dello Smartworking in termini di spazi e orari:

  • Nessun costo di trasferimento casa-lavoro e lavoro-casa
  • Tempi di viaggio annullati
  • Minori emissioni di gas nocivi
  • Maggiore confort
  • Risparmio di denaro
  • Maggiore tempo da dedicare alla famiglia
  • Facilità nel gestire più attività durante il giorno
  • Minore tempo sprecato in attese e viaggi

Svantaggi dello Smartworking in termini di spazi e orari:

  • Necessità di allestire un ambiente dedicato al lavoro
  • Reperimento di tecnologie adeguate al lavoro che si svolge (pc, tablet, scanner, stampante, tool, software)
  • Gestione della temperatura e della salubrità degli ambienti durante tutta la giornata
  • Difficoltà nel separare vita privata e professionale (familiari che entrano ed escono dalla stanza, interruzioni, rumori)
  • Troppe ore dedicate al lavoro

 

Come adottare lo Smartworking generando benefici per l’azienda e il lavoratore

Le analisi e i sondaggi dimostrano che nella maggioranza dei casi lo Smart Working genera maggiore produttività e influisce positivamente sulla gestione generale delle aziende. Questo è dovuto in buona parte alle migliori condizioni in cui si trovano a lavorare i dipendenti e alla maggiore responsabilità attribuita a ogni smart worker.

Alle volte si possono riscontrare cali di efficienza nel trasferimento delle informazioni se non vengono adottati strumenti idonei ad annullare la distanza tra lavoratori da remoto e in sede.

I pro sembrano sovrastare i contro analizzando quanto detto fino ad ora e sicuramente è così, ma bisogna considerare la necessità di fare un vero e proprio cambiamento sociale e culturale verso la digitalizzazione delle imprese.

Per avere aziende del XXI secolo connesse in rete in cui le persone interagiscono da remoto creando un valore maggiore di quello che produrrebbero stando in sede, è fondamentale l’introduzione di tecnologie pensate appositamente per lo Smart Working.

C’è da dire che il Governo punta sempre di più sullo Smart Working, sia nelle imprese private sia in quelle pubbliche, e questo è dimostrato anche dall’inserimento di questo tema nel Decreto Rilancio pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il 19 maggio 2020.

Gli imprenditori lungimiranti hanno da tempo adottato misure per lenire lo stress dei dipendenti e per aumentarne il benessere sul posto di lavoro, ma ora è il momento di fare un ulteriore passo.

 

Come fare Smartworking sfruttando le nuove tecnologie nel modo giusto

Il Lavoro Agile ha sicuramente caratterizzato il periodo di lockdown dovuto al Coronavirus, questo resterà collocato nella storia a marzo 2020, ma questa nuova visione del lavoro avanza anche dopo i mesi di forzato test a cui si è dovuta sottoporre tutta l’economia italiana.

La digitalizzazione e lo Smart Working si evolvono costantemente e porteranno a sistemi estremamente efficienti in cui non ci sarà più alcuna distinzione tra lavorare seduti nello stesso ufficio o essere connessi in rete. L’innovazione delle tecnologie e delle soluzioni informatiche è ciò che supporta questi processi e che permetterà ad un numero sempre maggiore di persone di svolgere le proprie attività lavorative lenendo lo stress e aumentando le performance.

La sfida per le aziende ora è quella di individuare software che possano realmente agevolare il Lavoro Agile e che dialoghino tra di loro creando un perfetto ecosistema digitale di gestione sia per i lavoratori sia per coloro che devono monitorare progetti e personale.

 

Efficiente gestione delle risorse umane in Smartworking: software Peoplelink

Noi di Peoplelink da sempre abbiamo tra gli scopi del nostro lavoro la semplificazione dei processi di gestione delle aziende, il benessere dei dipendenti, la salvaguardia dell’ambiente. Per questo i nostri software sfruttano tutte le potenzialità del cloud, delle app, dell’archiviazione senza carta, sempre applicando altissimi standard di sicurezza e di tutela della privacy.

La nostra offerta oggi si arricchisce di una suite studiata per la gestione HR dello Smartworking: People@SmartKit.

Con People@SmartKit la tua azienda ha tutto ciò che le serve per organizzare e tenere sotto controllo il lavoro di ogni dipendete in Smart Working, mantenendo sempre al top il livello di sicurezza informatica.

Noi di Peoplelink ti garantiamo assistenza immediata ed efficace grazie a un team di Helpdesk pronto in ogni momento a darti indicazioni e consigli precisi.

Se stai valutando i pro e contro dello Smartworking guarda cosa ti offriamo e contattaci per avere maggiori informazioni.