Sempre sensibile all’innovazione ed alle novità di mercato, Peoplelink, società tra i top player italiani del settore HR, presenta oggi la nuova partnership con Indicom Group, azienda con 20 anni di storia e leader nel settore della dematerializzazione dei documenti e nella digitalizzazione dei processi amministrativi oltre che nel fornire soluzioni di business process outsourcing.

Le due società dimostrano fin da subito una profonda unità di intenti: condividono la mission di offrire al Cliente una gestione innovativa, flessibile ed efficiente dei processi amministrativi, oltre che documentali, che tanto impattano sull’organizzazione aziendale nel mondo odierno.

La partnership riguarda l’integrazione tra i software ed i processi nell’ambito del paperless; la dematerializzazione dei documenti, la conservazione digitale con efficacia giuridica e l’applicazione del servizio di firma digitale remota.

La collaborazione, in dettaglio, si pone come obiettivo l’integrazione tra il modulo di Nota spese e rendicontazione di Peoplelink, People@Expenses, e la conservazione digitale a norma, corredata dal servizio di firma digitale remota, di Indicom.

Indicom è tra le poche realtà di eccellenza nel panorama italiano della conservazione digitale a norma. Nel 2016, infatti, la società è entrata a far parte dell’Albo dei conservatori accreditati presso l’Agenzia per l’Italia Digitale (AgID). Grazie a questa certificazione, Indicom è diventato un sinonimo di garanzia ed affidabilità in materia di protezione e sicurezza delle informazioni e, quindi, di conservazione a norma dei documenti.

People@Expenses è il modulo di Peoplelink che permette di gestire tutto il workflow delle note spese di dipendenti e collaboratori, anche in mobilità, sia da browser che da App. Senza nessun tipo di limitazione o costi nascosti, completamente in cloud, permette di personalizzare qualunque categoria di spesa, come pranzi e cene, hotel, rimborsi kilometrici, ecc. oltre ad avere una gestione completa di carte di credito, autovetture aziendali e private, anticipi, commesse.

L’inserimento di una spesa è semplice e veloce; i responsabili possono approvare o rifiutare i rimborsi spese, anche in mobilità, e analizzare in dettaglio statistiche e policy aziendali; gli amministratori hanno sempre una visione completa di tutto il workflow e delle funzionalità a loro dedicate, come la messa in pagamento di una nota spese.

La partnership genera un grande valore sul mercato, offrendo alle aziende un unico processo di digitalizzazione dei documenti, che si origina con l’esigenza di raccolta dei dati ed arriva fino all’elaborazione ed alla conservazione a norma di legge.

L’intero processo offre molteplici vantaggi, tra i quali la semplificazione nella ricerca e nella consultazione dei documenti, una gestione a norma di legge di tutta la documentazione relativa alle note spese, un risparmio in termini di tempi e costi oltre al conseguente recupero di spazio fisico rispetto all’archiviazione cartacea tradizionale.

Tiziano Bertolotti, CEO di Peoplelink, afferma: “La partnership con Indicom è frutto di un grande lavoro congiunto che ci consente di portare ulteriore valore ai clienti in tema di digital transformation e paperless. Sempre più, le nostre soluzioni consentiranno una gestione paperless dei processi HR oltre a garantire una simbiosi sempre più performante tra l’azienda ed i propri dipendenti.”

Silvia La Spina, Sales director di Indicom, conferma: “Siamo sicuri che la partnership con Peoplelink ci porterà verso grandi risultati, grazie alla condivisione del reciproco know-how delle due aziende. In questo modo, potremo offrire ai clienti una gamma di servizi innovativi sempre più completa ed adatta alle loro esigenze, e che acceleri la digitalizzazione dei processi in ambito paperless.”