Perché anche i più scettici con il passare del tempo riconoscono l’importanza di scegliere un software per la rilevazione presenze innovativo e tecnologicamente all’avanguardia?

Perché sempre più aziende stanno dismettendo i vecchi timbratori per prediligere una modalità di timbratura e rilevazione delle presenze più smart?

La risposta è semplice: in un mercato del lavoro che cambia sempre più rapidamente, nessuna organizzazione può permettersi di rimanere indietro: è fondamentale aggiornarsi e conoscere strategie e strumenti che consentano di mantenersi competitivi nella guerra dei talenti.

In questo contesto, anche l’organizzazione del lavoro è cambiata sostanzialmente: il canonico orario 09/18:00 davanti alla scrivania in ufficio è ormai superato per molte realtà; sono sempre più presenti gestioni fluide in cui la flessibilità la fa da padrone sia per i tempi che per gli orari lavorativi.

E così vi sono sempre più persone che lavorano da casa negli orari a loro più congeniali ed imprese organizzate su tante piccole sedi sparse sul territorio.

Come fare, in una situazione così frammentata, a non perdere il controllo delle proprie risorse?

 

La rilevazione delle presenze in ottica smart

Ancora una volta è la tecnologia che ci viene in soccorso, rendendosi strumento abilitante di queste nuove pratiche.

Le modalità di rilevazione delle presenze non possono più essere le stesse di 10 anni fa, ma i risultati non devono cambiare: rimane la necessità di raccogliere dati certi e privi di errori per l’elaborazione delle paghe.

Non è certo possibile installare timbratori fissi nell’abitazione di ciascun dipendente che sfrutta il telelavoro, o sulle auto dei commerciali che avete sul territorio.

Ma quelle informazioni continuano a servirvi. Come raccoglierle?

Il timbratore altro non è che un oggetto che consente a ciascun collaboratore di timbrare la propria presenza e che quindi può facilmente essere sostituito con qualsiasi strumento che svolga la stessa funzione: ad esempio, uno smartphone o un tablet.

Il software per la rilevazione presenze di Peoplelink infatti, trasforma smartphone e tablet in timbratori presenze.

Puoi fissarli agli accessi delle tue sedi o consentire a ciascun dipendente di timbrare tramite app mobile installata sul proprio cellulare.

Il collaboratore in pochi click registra la sua presenza ed ogni responsabile ha sotto controllo real-time chi sia presente.

Una volta raccolti tutti i dati, il software li elabora automaticamente, procedendo alla quadratura; pochi passaggi ed a fine mese tutte le informazioni necessarie per l’elaborazione del cedolino paghe sono pronte a portata di mano.

 

Il software rivoluzionario di Peoplelink

Peoplelink ha sviluppato un software rivoluzionario in grado di rimediare ai problemi di gestione del personale non presente in azienda, lasciando la possibilità ad dipendenti di organizzare al meglio il proprio lavoro.

L’utente finale è rappresentato dalle aziende con problemi di ottimizzazione ed elaborazione dei dati provenienti dall’esterno e delle proprie risorse umane.

Peoplelink viene incontro alle necessità dei responsabili offrendo un software gestionale di rilevazione delle presenze certificato dal Garante della Privacy come assolutamente sicuro e usufruibile da chiunque.

 

Richiedi una demo gratuita per testarne le caratteristiche e le potenzialità o chiama i nostri esperti per informazioni più approfondite!

Dalla timbratura al cedolino: col software di rilevazione presenze è più facile ultima modifica: 2017-04-20T15:52:59+00:00 da flavio mazzanti