La rilevazione delle presenze dei dipendenti in azienda è stata vissuta per molto tempo piuttosto negativamente da un’ampia fetta di lavoratori, spesso considerata come un’eccessiva forma di controllo, immagine creata anche da tutti gli scandali sui “furbetti del cartellino”.

L’idea negativa della timbratura delle presenze si è radicata ancor più fortemente negli ultimi anni soprattutto per lo svilupparsi di applicazioni che consentono la rilevazione anche da mobile tramite GPS.

Molti, con i sindacati in prima linea, hanno gridato allo scandalo: sono stati sollevati problemi di privacy poiché si è sostenuto che il datore di lavoro sapesse in ogni momento dove si trovava il dipendente, anche al di fuori dell’orario di lavoro; si è parlato di problemi di fiducia e dialogo tra dipendenti e management…

Il Garante per la Privacy ha già dimostrato tecnicamente che queste preoccupazioni sono infondate, ed infatti la realtà che noi vediamo ogni giorno è molto differente, e ci ha reso consapevoli che un approccio efficace alla rilevazione delle presenze richiede un forte cambio di prospettiva che consenta di vederla come uno strumento di analisi e non di controllo.

 

Sicurezza garantita nella gestione di presenze e dati

Essere in possesso di dati certi e certificati sulle ore lavorate di ciascun collaboratore, è una garanzia per tutte le persone coinvolte: da un lato abbiamo il dipendente che, utilizzando un sistema di rilevazione e gestione delle presenze, non può essere accusato ingiustamente di non rispettare gli orari di lavoro stabiliti, ed ha in mano la possibilità certa di dimostrare le ore di eventuale straordinario svolte.

In questo modo si evitano tutte quelle situazioni di incertezza, in cui il dipendente manca degli strumenti per dimostrare le ore effettivamente lavorate.

Allo stesso modo, per responsabili e manager, utilizzare un software online per la rilevazione presenze significa essere sempre informati su ciò che accade in azienda, avere a disposizione real-time dati certi da analizzare per comprendere quali dinamiche si stiamo creando all’interno dei singoli team.

Questo consente una più rapida individuazione di eventuali problematiche insorgenti e quindi una reazione tempestiva per arginare i problemi prima che diventino troppo grandi, per esempio organizzando colloqui con i dipendenti che possono svolgersi partendo da informazioni certe, aggiornate e condivise.

Infine, tra i nostri interlocutori principali abbiamo le Risorse Umane; proprio loro occupandosi di tematiche quali la pianificazione ferie o la gestione di presenze e assenze, traggono enormi benefici dall’avere a disposizione dati certi e privi di errori la cui raccolta risulta notevolmente semplificata.

 

Organizzazione semplice ed ottimizzata in tutta sicurezza

Ecco spiegato in poche righe come, adottando un punto di vista più moderno e spinto all’innovazione, strumenti come i sistemi di rilevazione presenze si trasformano da elementi di controllo a sussidi di supporto per migliorare l’efficienza di tutta l’organizzazione.

Il Software firmato Peoplelink Srl di rilevazione e gestione delle presenze dei dipendenti dell’azienda è la soluzione perfetta per ottimizzare le tempistiche ed i costi.

Peculiarità positiva, il fatto che sia stato l’unico in Italia ad essere certificato dal Garante della Privacy come sicuro al 100% e valido a fini legali.

 

Richiedi una demo gratuita del Software o contatta i nostri esperti per ricevere informazioni dettagliate su tutti i prodotti della linea HR!

Gestione delle presenze in azienda: cambiare prospettiva per vincere! ultima modifica: 2017-03-23T15:26:52+00:00 da Peoplelink Team